Lab Internazionale della Comunicazione

STRUTTURA LAB

Struttura del Lab

LAB

IL LAB ha luogo dalla terza settimana di luglio al seconda settimana di agosto a Gemona dle Friuli.

Ogni anno viene scelto un TEMA GUIDA.

Lezioni accademiche

Al mattino si svolgono cinque ore di lezioni condotte da docenti delle più prestigiose università italiane.

L'aggiornamento culturale avviene secondo moduli accademici sulla lingua italiana (per livelli di competenza), sulle lettere, cinema italiano, storia contemporanea, sulle arti figurative e sulla società, la politica, l'ambiente.

L’intero “pacchetto formativo” (lezioni di varie discipline, botteghe creative, film, seminari
e convegni).

La comunicazione avviene tutta rigorosamente in lingua italiana. La competenza linguistica risulta spesso
decisiva.


Il pacchetto formativo dichiarato dal programma offre la possibilità di effettuare scelte in base agli interessi personali.

Il corso di cinema, la proiezione di varie decine di film, l’incontro con vari registi, attori, sceneggiatori convince molti cinefili.

Il corso di storia dell’arte, sempre incentrato sull’arte italiana e spesso corredato da interessanti visite guidate in varie città italiane (ogni anno scelte tra quelle raggiungibili in giornata) e dalla presenza di artisti, architetti, storici, invoglia tutti coloro i quali hanno uno specifico interesse per l’arte italiana.

Il corso di storia, fondamentale per comprendere l’attualità politica dell’Italia, riveste un’importanza cruciale e ottiene un interesse e un gradimento altrettanto sostenuto.

Il corso di letteratura, specchio dell’Italia e dell’italianità, con i suoi docenti accademici, la proposta di un corso monografico. Molti sono stati gli ospiti; Consolo, Luzi, Giudici, Sanguinetti, Tomizza, Zanzotto, Sgorlon per citarne alcuni.

Emeroteca e videoteca

Il primo pomeriggio è dedicato al lavoro personale di ricerca attraverso la biblioteca, l'emeroteca e la videoteca del Lab e la biblioteca multimediale della Cineteca del Friuli.

La Cineteca del Friuli Palazzo Gurisatti  Via Bini, 50  33013 Gemona (Ud) Italia
Tel: +39-0432-980458  Fax: +39-0432-970542   E-mail: info@cinetecadelfriuli.org .

Orario di apertura
I materiali della biblioteca e della videoteca
possono essere consultati PREVIO APPUNTAMENTO
dal lunedì al giovedì con il seguente orario: 
9.30-13.30 / 14.00-17.30 
Non si effettuano prestiti.

Oggi la cineteca possiede circa 25.000 titoli, fra volumi e opuscoli, più una vasta serie di indici bibliografici e repertori filmografici anche su supporto elettronico e on-line: lo spoglio delle riviste a cura della FIAF (database consultabile on line), le raccolte delle recensioni di Variety e del New York Times, una ricca collezione di cataloghi di festival, ecc.
Abbondano le sceneggiature, sia edite (Cappelli, Avant Scène du Cinéma, Wisconsin/Warner Bros. Screenplay Series, ecc.) che inedite.
Molti sono gli scaffali dedicati alle cinematografie nazionali (con un boom di testi, anche in originale, riguardanti i paesi asiatici) e quelli occupati dalle monografie sulle personalità cinematografiche: produttori, registi, attori, animatori, musicisti, direttori della fotografia, fotografi di scena, tecnici, cascatori e parrucchieri compresi.
Centinaia sono i periodici italiani e stranieri, alcune disponibili solo in microfilm, la gran parte in collezioni originali, molte complete come Cinema vecchia e nuova serie, Cahiers du Cinéma, Positif, The Silent PictureCineforum, Cinema e Cinema…  Le monografie della Biblioteca Fert, con allegati cd-rom, ripropongono riviste del periodo muto italiano altrimenti irreperibili.

Botteghe

La didattica pomeridiana è fondata sul sistema delle botteghe di creatività.

Le botteghe creative sono sotto la guida di professionisti del campo teatrale, musicale, cinematografico, fotografico, giornalistico, radiofonico, di movimento.

Le botteghe sono spazi di inventività dove gli studenti hanno modo di dare libero sfogo ai propri estri artistici e “fattivi”, secondo lo spirito dei workshops artigianali medievali, dove maestri e discepoli lavoravano insieme alla realizzazione di un progetto comune.


Introdotte nel 1983 nella sperimentazione sempre in atto del corso estivo, le botteghe costituiscono uno dei tratti distintivi del Laboratorio. Nello spazio delle botteghe alcuni studenti possono verificare le loro attitudini creative in campi che solitamente non esplorano nella vita di tutti i giorni. Talvolta i risultati sono stati così sorprendenti che alcuni di loro hanno deciso di fare di questa esperienza estiva una professione. Hanno fatto i primi passi durante le botteghe del Lab giovani che oggi sono affermati registi cinematografici, attori teatrali, giornalisti radiofonici e televisivi.

Al termine del Lab, vengono preparati momenti pubblici di mostra degli esiti di tutte le botteghe:

–  spettacolo teatrale per le vie della città,
–  produzione di video e documentari,
–  manifestazioni musicali,
–  trasmisione radio,
– il periodico di informazione la Gazzetta del Gamajun, testata che viene distribuito nelle edicole due volte alla settimana durante il periodo del Laboratorio.

Proiezioni video e cinematografiche

La sera è dedicata alle proiezioni dei più significativi film italiani degli ultimi anni, oggetto di studio durante le lezioni di cinema del mattino.

Momenti ricreativi

Momenti speciali di festa, di sport, di spettacolo vengono organizzati in collaborazione con le associazioni locali.

Tradizione del Lab è organizzare anche la FESTA DELLE FAMIGLIE, festa dedicata alle famiglie di Gemona che ospitano i corsisti del Laboratorio internazionale durante il corso.

Eventi speciali

Eventi speciali del Lab sono i momenti di approfondimento e confronto con esponenti della cultura italiana e straniera:

Cesare Zavattini, Michelangelo Antonioni, Pupi Avati, I fratelli Taviani,Alida Valli, Don Ciotti, Giancarlo Caselli, Umberto Ambrosoli, Paolo Giordano, Roberto Vecchioni, card. Agostino Casaroli, Romano Prodi, Lina Sastri, Renzo Arbore, Mario Luzi, Fabrizio De André, Mario Monicelli, Derrick De Kerckhove, Antonino Caponnetto, Francesco Tullio Altan, Arturo Paoli, Sergio Zavoli, Carlo Rubbia, Mons. Paglia/la Comunità di Sant’Egidio, Ottavio Missoni, Nicola Gratteri, Ennio Chiodi, Mimmo Calopresti, Dante Spinotti, Marco Paolini, Andrea Zanzotto, Giovanni Giudici, Vincenzo Consolo, Mauco Covacich, Pierluigi Cappello, Renata Molinari, Sisto Dalla Palma, Loris Mazzetti, Guido Barilla, Carlo Petrini, Nicola Gratteri, e molti altri esponenti della nostra cultura.

Gli sportivi Valentina Vezzali, Aldo Montano, Noemi Batki, Alice Mizzau, Alessandra Sensini, Oscar Pistorius, Giusy Versace, Bebe Vio.

Proiezioni cinematografiche e perfomance teatrali

Proiezione di film in collaborazione con la Cineteca del Friuli: "Cinema sotto le stelle", con i protagonisti del cinema italiano e internazionale (Michelangelo Antonioni, Mario Monicelli, Giuseppe Piccioni, Luca Bigazzi, Mimmo Calopresti, Valeria Bruni Tedeschi, Franco Piavoli, Francesco Bruni, Dante Spinotti, Mario Brenta, Giuseppe De Santis, Pupi Avati, Alida Valli, Cesare Zavattini, Lina Sastri).

Laboratorio teatrale (Laura Curino, Paolo Migone).

Video e film

In collaborazione con la Colorado Film-Telepiù, Il Cerchio (1996), Gemona. Piccola Atene (1998), Il sogno di Bebe (2012) per SKY Italia.

Spettacoli teatrali e concerti

Spettacoli di teatro narrazione e di commedia dell'arte (Marco Paolini, Silvio Castiglioni, Roberto Citran, Claudia Contin).

Musikas (1991); spettacolo di Lina Sastri (1994);

Attraversando attraversando. Viaggio teatrale nel mondo dei Celti (con Giancarlo Previati, 2001);

Virus (2002), Wargames (2003) e 70 Vallanzasca (2005) di Garabombo Delle Risse (Domenico Ferrari e Alessandro Pozzetti);

Poco mossi gli altri bacini. Concerto degli Avion Travel (2003);

Telai di Laura Curino (2005).

Spettacoli musicali in collaborazione con gruppi corali e musicali friulani e grandi artisti italiani come Max Gazzè, Niccolò Fabi e Eugenio Finardi.

Gamajun International Award

Il Premio internazionale GAMAJUN INTERNATIONAL AWARD - PREMIO BRUNO DEMARCHI, città di Gemona è stato istituito nel 1990.


Lab Magazine

Una settimana tipo

ORARIO LUNEDÌ MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ SABATO DOMENICA
7:30
8:15
BREAKFAST BREAKFAST ESCURSIONE BREAKFAST BREAKFAST BREAKFAST GIORNATA
LIBERA
8:30
13:00
LEZIONI
ACCADEMICHE
INCONTRI
LEZIONI
SPECIALI
CONVEGNI
LEZIONI
ACCADEMICHE
INCONTRI
LEZIONI
SPECIALI
CONVEGNI
LEZIONI
ACCADEMICHE
INCONTRI
LEZIONI
SPECIALI
CONVEGNI
LEZIONI
ACCADEMICHE
INCONTRI
LEZIONI
SPECIALI
CONVEGNI
LEZIONI
ACCADEMICHE
INCONTRI
LEZIONI
SPECIALI
CONVEGNI
13:15 PRANZO PRANZO PRANZO PRANZO PRANZO
14:00
16:00
BIBLIOTECA
VIDEOTECA
INTERNET
BIBLIOTECA
VIDEOTECA
INTERNET
BIBLIOTECA
VIDEOTECA
INTERNET
BIBLIOTECA
VIDEOTECA
INTERNET
BIBLIOTECA
VIDEOTECA
INTERNET
16:30
19:30
BOTTEGHE BOTTEGHE BOTTEGHE BOTTEGHE BOTTEGHE
20:00 CENA CENA CENA CENA CENA
21:00 FILM
EVENTI E
SPETTACOLI
FILM
EVENTI E
SPETTACOLI
FILM
EVENTI E
SPETTACOLI
FILM
EVENTI E
SPETTACOLI
FILM
EVENTI E
SPETTACOLI